Zone ambientali LEZ in Belgio

Potete trovare la forma interattiva e zoomabile di questa mappa delle zone ambientali nella nostra applicazione gratuita di Green-Zones

Dalla fine del 2015, il governo belga ha creato le condizioni quadro che consentono alle città ed ai comuni di introdurre le zone ambientali. Ciò è stato realizzato allo scopo di attuare le direttive europee e rispettare i valori limite di emissione dell'UE a tutela dei cittadini.

Le zone ambientali in Belgio sono chiamate LEZ, abbreviazione in inglese di Low Emission Zone. L'inizio e la fine di una zona ambientale LEZ sono contrassegnati da un corrispondente segnale stradale.
Le rispettive città e comuni definiscono i confini di una LEZ sul proprio territorio. L´accesso alla LEZ è consentito solo se il veicolo è stato precedentemente registrato.
Va notato che i veicoli immatricolati in Belgio non sono soggetti all’obbligo di registrazione in quanto sono già registrati nella banca dati nazionale. Anche i veicoli olandesi nella regione delle Fiandre sono esentati dall’obbligo di registrazione. Dal 2019, i veicoli olandesi non devono più essere registrati nella LEZ di Bruxelles.

Segnale non ufficiale
Segnale non ufficiale

È possibile accedere ad una LEZ solo con veicoli „puliti“. Ogni città/comune o regioni in Belgio stabilisce le sue regole sulle categorie EURO ed i tipi di carburante. Pertanto, deve essere effettuata una registrazione separata in ogni LEZ belga.

Delle telecamere intelligenti ANPR (Automatic Number Plate Recognition) controllano la registrazione e la targa del veicolo viene confrontata con una banca dati centrale della LEZ corrispondente.
Se il sistema rileva che non è stata effettuata alcuna registrazione o non è stato acquistato alcun biglietto di accesso o pass giornaliero, verrà emessa entro 10 giorni una notifica di una sanzione fino a 350,00 Euro.

Ordinare qui il servizio di registrazione per le zone ambientali belghe